venerdì 18 marzo 2016

Festa del papà. Un giorno dedicato a un papà speciale


Oggi mi sento particolarmente triste.
Anni addietro non vedevo l'ora che arrivasse la festa del papà per preparare un pranzo speciale per lui, mio padre, anche se io onoravo mio padre ogni giorno e non solo per la festa del papà.
Sapere di non poterlo più abbracciare è triste oltre ogni immaginazione per me.
Lui era tutto,  il mio porto sicuro, la mia roccia e mi confidato molto con lui.
Vorrei che fosse qui con me. Mi manca sempre più e non riesco a smettere di piangere. Mio padre era il mio mondo.
L'unica persona della quale potevo contare.
Spero tanto che lui sia sempre con me e sia il mio angelo custode, ne ho proprio bisogno.

11 commenti:

  1. Imparerai a convivere con questo dolore...io lo sto ancora facendo..lui sarà sempre presente nella tua vita nei tuoi gesti e nelle tue parole...sono i nostri angeli,sono al nostro fianco solo che non possiamo vederli ma ne avvertiremo sempre la loro presenza...ti sono vicina un abbraccio ❤❤❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per le tue bellissime parole. Io lo sento vicino a me, però lo vorrei avere con me in salute.

      Elimina
  2. È sempre con te. Davvero. Ora più che mai. L'amore va al di là della morte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio tantissimo per queste tue bellissime parole. Mi manca troppo. Però lo porto con me nel mio cuore

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Coraggio Ilaria! Lui è sempre con te anche se non lo vedi! Stai serena perchè lui non vorrebbe vederti triste! Un giorno lo rincontrerai In Cielo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Virginia. Lui so che è sempre con me e che non vuole vedere la tristezza sul mio viso, che ho sempre mostrato sorridente anche se negli occhi avevo la tristezza, parlo del periodo in cui si è ammalato. Però il vuoto della presenza fisica è enorme

      Elimina
  5. Lui sarà sempre con te Ilenia. Per me mio padre era mio nonno e anche lui non c'è più e mi manca da morire.
    Ci vuole coraggio e tu ne hai, loro veglieranno sempre su di noi e non vorrebbero che vivessero il loro ricordo piangendo. Ricordalo con i sorrisi, le battute, fai che tuo padre sia con te nel tuo cuore in ogni gesto e in ogni giorno che vivi <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per queste tue parole. Io spero di averne di coraggio. Ma il dolore è veramente enorme.

      Elimina
  6. Ti capisco benissimo.
    Non ho perso mio padre, ma una persona che per me era come una madre. Ti abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che il dolore cali. Ma ora è molto marcato.

      Elimina